Vai al contenuto principale

Lo studente (in Informatica) che fa leggere la matematica ai ciechi | L'accessibilità di contenuti digitali per le STEM

Pubblicato: Giovedì 17 dicembre 2020

In una conferenza stampa che si è tenuta presso la Cavallerizza del Rettorato, mercoledì 16 dicembre l’Università di Torino ha presentato le Linee guida per docenti e la formazione innovativa  per chi studia, con le novità e i progetti che UniTo mette in campo in favore delle studentesse e degli studenti con disabilità e con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). 

Tra i progetti presentati per raccontare il percorso del nostro Ateneo ci sono quelli condotti dal Laboratorio Polin con cui collabora Alessandro Albano, da settembre studente in informatica, che lavora per aprire le porte delle discipline STEM anche a chi ha una disabilità o un disturbo dell'apprendimento.
Il Corriere della Sera di Torino ha dedicato al contributo di Alessandro Albano e al Laboratorio Polin l'
articolo Lo studente che fa leggere la matematica ai ciechi.

Approfondimenti:

 

Ultimo aggiornamento: 05/01/2021 14:43
Location: http://informatica.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!